Utilizziamo i cookie, anche di terze parti, per assicurarti la migliore esperienza nel nostro sito; proseguendo la navigazione acconsenti all'uso degli stessi.

acsg_HEADER_1000.jpg

ASD Calcio
San Giovanni Lupatoto

Via XXIV Maggio, 75
37057 S.G.Lupatoto (VR)
Tel. e fax 045 545699
Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.

 

            Nell’articolo pubblicato lunedì 15 u.s. sul sito sportivo “Pianeta Calcio” nella rubrica “Dalle Società”, dal titolo: “Grave episodio al N. Pasetto”, relativo alla partita svoltasi la domenica antecedente valida per la 2^ giornata del Campionato di calcio di Prima Categoria Veneta, girone A, tra Pozzo e S. Giovanni Lupatoto, nel quale la società A.S.D. Pozzo riporta che sarebbe accaduto un grave episodio antisportivo da parte del signor Salvagno, allenatore del S. Giovanni, nei confronti di un giocatore della squadra avversaria, si chiede al Presidente del S. Giovanni “un provvedimento serio che sia di esempio per tutti”. A seguito di questo il signor Salvagno, per non mettere in imbarazzo la società nei confronti dell’ambiente sportivo e sociale, ha rassegnato le dimissioni da allenatore della prima squadra.

            ASD S. Giovanni Lupatoto, dopo aver effettuato scrupolose verifiche su quanto sarebbe accaduto, interpellando giocatori, dirigenti ed alcuni tifosi presenti all’incontro, riscontra delle incongruenze su quanto scritto nell’articolo sopra citato. Per tale motivo respinge le dimissioni del sig. Salvagno.

            ASD S. Giovanni Lupatoto auspica anche che ASD Pozzo utilizzi così tanta solerzia anche nel condannare pubblicamente il suo dirigente che per lunga parte dell’incontro ha apostrofato, con epiteti non ripetibili per il decoro pubblico, il portiere del S. Giovanni Lupatoto reo di “difendere la propria porta”.

19/09/2014

                                                                         A.S.D. S. GIOVANNI LUPATOTO

 

facebook